Real Estate Upprisal

Nissan, nel 2017 il primo Qashqai a guida autonoma

L’anno prossimo sarà in vendita il modello capace di tenere la corsia in autostrada

Nissan introduce il Pilot Drive 1.0, il primo passo verso la guida totalmente robotizzata

Nel 2017, infatti la casa giapponese introdurrà sul mercato la sua prima vettura a guida semi autonoma, una Qashqai equipaggiata del sistema “Piloted Drive 1.0”.

Il Pilot Drive 1.0 è, come indica il numero posto dopo il nome, il primo passoverso la guida totalmente robotizzata: solleva l’automobilista dall’incombenza di tenere il volante in autostrada. In pratica, la Qashqai del 2017 sarà in grado di mantenere la corsia, sterzando da sola, e di tenere la distanza dall’auto che precede.

Nissan prevede che entro il 2020 metterà in vendita sistemi capaci di muovere il mezzo su più corsie e di sorpassare senza intervento umano. La tecnologia diventerà sempre più sofisticata e l’autonomia del mezzo sarà implementata anche fuori dall’autostrada quando le auto saranno in grado di affrontare da sole anche gli incroci cittadini.

Al Salone di Ginevra, la Nissan mostra anche per la prima volta in Europa la concept IDS, un prototipo di auto elettrica e, naturalmente, a guida autonoma. E poi due edizioni speciali dei suoi crossover, il Qashqai e l’X-Trail Premium concept abbelliti da dettagli color rame, grandi cerchi da 20” e interni di pelle e materiali pregiati.